Prima visita

Informazioni pratiche per la visita e la consulenza

Per Prenotare una visita / consulto medico

È possibile prenotare una visita telefonicamente allo 06.60673825 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle 19:00 (è possibile anche lasciare un messaggio in segreteria e sarete richiamati). Lista d’attesa superiore al mese è consigliabile fissare comunque un appuntamento anche se la data disponibile non risponde alle proprie esigenze perché provvederemo a richiamare qualora si rendesse disponibile una soluzione diversa o una data precedente.

Cancellazioni: Gli appuntamenti devono essere disdetti almeno 24/48 ore prima dell’orario fissato altrimenti sarà addebitato il costo della visita.

Cosa portare per la prima visita

Per la visita endocrinologica e nutrizionale: un diario alimentare dettagliato relativo ad un giorno precedente la visita o di una giornata tipo in cui sono indicati tutti i cibi e le bevande consumate a colazione, pranzo, cena, gli spuntini, dopo cena e altri fuori pasto, comprese gomme, caramelle e simili. Una descrizione della qualità del sonno. In caso di menopausa, sindrome premestruale, calo della libido, portare una diario con la descrizione dei sintomi.

Per la visita per cefalea ed emicrania: un diario di almeno un mese con segnati gli episodi di mal di testa, i farmaci assunti, la durata e la tipologia dei sintomi.

Per la visita di Medicina Anti-Aging ed Anti-Stress: elenco delle richieste e delle aspettative, un resoconto della propria percezione dello stato di Stress psico-fisico, annotazioni se presenti di attacchi di panico o d’ansia.

Per la visita di Medicina Anti-Aging-Estetica: foto esemplificative delle aspettative, diario e/o targhette o storico dei prodotti di medicina estetica utilizzati in precedenti trattamenti.

Da portare in tutti i casi solo se in vostro possesso (non è necessario eseguire esami prima della visita): eventuali esami ematochimici, ormonali e strumentali precedenti (ecografie varie, endoscopie -gastro e colonscopia-, MOC, elettrocardiogramma, ecocardiogramma, RM e TC corporee e della colonna).

L’ecografia dell’addome, soprattutto epatica, della tiroide e della pelvi, in particolar modo, sono esami strumentali molto utili per la diagnosi e l’inquadramento di problematiche endocrino-metaboliche (statosi epatica, meteorismo, sindrome metabolica, distiroidismi, acne, ovaio politeistico, disturbi del ciclo mestruale, patologie intestinali), affinché si possa individuare e proporre le migliori strategie nutrizionali e terapeutiche.

Un documento di riconoscimento.

In cosa consiste la prima visita ed i successivi controlli

La prima visita Endocrinologica – Nutrizionale Psico-Biotipizzata prevede:

  • Anamnesi generale accurata.
  • Raccolta di sintomi e segni generali relativi allo stato di salute del paziente.
  • Anamnesi patologica remota, prossima.
  • Raccolta accurata delle informazioni relative al motivo della visita.
  • Anamnesi Familiare (familiarità per le malattie metaboliche, obesità, diabete mellito, ipertensione, infarti, ICTUS, patologie oncologiche, ecc)
  • Analisi dettagliata dello stile di vita e alimentare.
  • Analisi dettagliata della qualità del sonno e dello Stress, i ritmi lavorativi, familiari, sociali.
  • Analisi dettagliata della funzionalità renale ed intestinale.
  • Raccolta del diario alimentare giornaliero del soggetto per un’ analisi qualitativa, quantitativa e dell’impatto funzionale del cibo consumato.
  • Valutazione di pregresse reazioni avverse agli alimenti, allergie/intolleranze, di sintomi e segni ad essi correlati e se necessario eseguire test specifici.
  • Valutazione dello stato nutrizionale, di idratazione e di compliance.
  • Visita medica
  • Analisi dello PSICO-BIOTIPO-MORFOLOGICO, dal quale partire per prescrivere i rimedi personalizzati
  • Analisi della distribuzione della massa magra/grassa nei diversi distretti corporei, che consente una valutazione preliminare dell’equilibrio ormonale e metabolico del singolo paziente mediante esame bioimpedenziometico (BIA), multifrequenza, con determinazione della massa magra/grassa segmentale, livello di idratazione, acqua intra/extracellulare, indice di grasso viscerale, massa ossea, età metabolica, metabolismo basale.

La prima visita ha la durata di 1 ora.

Prescrizioni della prima visita

Durante la prima visita vengono prescritti:

  • Esami di laboratorio specifici, esami genetici (intolleranze glutine, lattosio, nichel, caffeina, solfiti, pannelli antiaging) radiologici o strumentali in base alle necessità del singolo, a supporto di eventuali ipotesi diagnostiche poste in sede di visita
  • Programma nutrizionale biotipizzato (da ottimizzare durante i controlli in base alle indagini richieste e la risposta funzionale) con schema settimanale, elenco e modalità di associazione degli alimenti.
  • A richiesta menù settimanale con le ricette (colazione, pranzo, cena, snack) che verrà inviato una volta a settimana per email o comunicato telefonicamente.
  • Integrazione biotipizzata (se necessario)
  • Allenamento biotipizzato (se richiesto)

Le visite di controllo

Servono a verificare, ottimizzare, potenziare i risultati ottenuti dall’utente in seguito al programma nutrizionale psico-biotipizzato, in termini di stato nutrizionale, misure antropometriche  e recupero dell’armonia delle forma corporea mediante la ricomposizione corporea (riduzione della massa grassa e tonificazione della massa magra), sintomi e segni clinici, qualità del sonno, funzioni intestinali, gonfiore, gestione dello stress e stato di benessere.

Le visite di controllo hanno la durata di 30 minuti. Se è necessario un tempo maggiore viene preventivamente concordato.

Il Metodo Endocrino-Metabolico-Nutrizionale Psico-Biotipizzato

Il Metodo Endocrino-Metabolico-Nutrizionale Psico-Biotipizzato è altamente personalizzato in funzione delle caratteristiche psico-bio-tipologiche, lo stato di stress, il sesso e l’età, il tipo di lavoro, la qualità del sonno, i disordini ormonali presenti, i disordini gastrointestinali, epatici e renali.

Viene somministrato in modo dettagliato durante la prima visita e adeguato durante le visite di controllo in base ai referti degli esami prescritti, ai risultati ottenuti, i segni, i sintomi, lo stress, lo stato di benessere.

Si può anche scegliere di richiedere una schema settimanale ricettato (schema che prevede ricette specifiche per ogni pasto) che potrà essere inviato-indicato via email o telefonicamente, una volta a settimana nel giorno concordato per adeguarlo alle richieste pratiche del soggetto che preferisce menù già elaborati in base alle proprie esigenze nutrizionali biotipologiche. Prima di ricevere lo schema settimanale, il soggetto deve comunicare per email o via messaggio segni e sintomi, sensazioni ed impressioni circa il suo stato di benessere e salute, nonché eventuali fluttuazioni umorali.

Frequenza delle visite di controllo

Per il dimagrimento, la ricomposizione corporea, problematiche endocrinologhe neo diagnosticate, stress, antiaging: dopo la prima visita, si effettuano solitamente controlli trisettimanali o mensili (a richiesta sono previste prescrizioni nutrizionali ed integrative biotipizzate una volta a settimana via email o telefono).

I controlli successivi una volta raggiunto l’obiettivo sono programmati in base alle esigenze del paziente.

Per la visita endocrinologica, cefalea: la frequenza dei controlli è stabilita in base alle specifiche esigenze.