Autopalpazione della pancia

Siamo così abituati a non stare bene ormai, che abbiamo del tutto perso consapevolezza dello stato di malessere del nostro corpo. Oggi ti svelo un trucco per imparare ad ascoltare la tua pancia. L’autopalpazione della pancia è uno degli approcci spiegato con chiarezza e semplicità nel mio nuovo libro “La Dieta della Pancia” che ti consiglio vivamente di leggere se vuoi rimettere in sesto la tua pancia e liberarti una volta per tutte dai numerosi fastidi che spesso la governano.

 

 

Come procedere all’autopalpazione.

Sdraiati sul letto, fletti le ginocchia e tieni i piedi ben aderenti al letto. Poggia la mano destra sulla pancia in basso a destra e premi leggermente. Prosegui con pressioni leggere salendo verso l’alto fino ad arrivare alle coste di destra, poi muovi la mano verso il centro e a seguire sotto le coste di sinistra; da lì scendi verso il basso a sinistra e poi sopra il pube. Ripeti il giro aumentando la pressione. Poi poggia la mano destra piatta poco sopra l’ombelico e premi, quindi sposta la mano lateralmente all’ombelico sia a destra sia a sinistre e poi sotto. Procedi prima con una pressione lieve, poi più profonda. Adesso metti una croce sul disegno che trovi sotto dei quadranti dell’addome nella zona o nelle zone in cui hai avvertito fastidio o dolore.

 

Ricorda sempre una cosa: non è normale avere mal di pancia, la pancia gonfia, il meteorismo, la colite, la stipsi, la diarrea, il grasso viscerale. Se qualcuno ti ha fatto credere che lo sia perché in tanti vivono la stessa situazione, sappi che sta sbagliando di grosso e che la tua salute è a rischio.

Vuoi iniziare a prenderti cura della tua pancia?

Scopri La Dieta della Pancia

Vuoi saperne di più e iniziare la tua dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta dei Biotipi

Hai problemi di tiroide e vuoi una dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta della Tiroide