Fiocchi d’avena al tonno piccante One Pot

Cucinare cibi gustosi e sani è la mia passione, farlo in 5 minuti è la sfida che mi propongo ogni giorno.

Ed è così che un’unica pentola mi consente di realizzare pranzi e cene veloci che siano deliziosi, mi facciano risparmiare tempo e sporcare solo una pentola.

?? Ecco una delle mie ricette One Pot preferite, l’avena al tonno.

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 g di fiocchi d’avena tradizionali o certificati gluten free
  • 2 spicchi d’aglio tritati
  • 3 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • peperoncino a piacere
  • sale integrale un pizzico
  • curcuma a piacere
  • pepe a piacere
  • 180 g di tonno all’olio d’oliva sgocciolato ed asciugato
  • una tazza di cavolo nero a pezzetti (io l’ho utilizzato congelato)
  • acqua quanto basta

Procedimento:

In un tegame con bordi medio alti, far scaldare l’olio e l’aglio, aggiungere il peperoncino, il pepe, il cavolo e far insaporire, poi il pomodoro, il sale ed il tonno spezzettato. Far cuocere mescolando per un paio di minuti. Aggiungere i fiocchi d’avena e mescolare, poi l’acqua quanto basta per reidratare i fiocchi (circa 300 ml), cuocere circa 2 minuti, togliere dal fuoco, aggiungere la curcuma e servire. Guarnire con un filo d’olio e peperoncino.

Questo è un pasto completo che rientra fra i piatti unici e che può essere portato tranquillamente al lavoro.

I fiocchi d’avena sono ricchi di avenantramide e betaglucano, fondamentali per il benessere intestinale, per la prevenzione oncologica (intestinale e mammaria) e per abbassare i livelli di colesterolo LDL.

Consumare una porzione di avena al giorno a colazione o ai pasti principali è un buon modo per volersi bene.

Nota: è possibile sostituire il tonno con il macinato da far rosolare per circa 5 minuti o le uova da strapazzare nel pomodoro prima di aggiungere l’avena ma anche i legumi per una versione vegana.

Indicazioni per gli Psico-Biotipi:

Ok x bilioso a pranzo, sanguigno nei giorni 2,4,6, e nei reset surrenalico, reset estrogenico giorni 1 e 2, reset epatico a colazione, gastrointestinale 1,2 e 3.

Ok x il cerebrale.

firma_missori2

SalvaSalva

SalvaSalva