fbpx

Brodo d’ossi

brodo-ossi

Il brodo d’ossi è indubbiamente una ricetta chiave della dieta dei biotipi, la dieta della tiroide e la dieta della pancia: oggi ti spiego come prepararlo e conservarlo.

Ma prima di tutto, perché il brodo d’ossi è così importante per il nostro organismo?

Perché con l’età, il corpo perde una parte di collagene e glicina, i mattoni dei tessuti, e ha bisogno di reintegrarli. Il brodo d’ossi è indubbiamente una fonte perfetta di questi mattoni.

Favorisce la distensione dei tessuti e come primo effetto si ha una diminuzione delle rughe.

Il brodo aiuta inoltre a guarire e riequilibrare GUT e GUT Microbiota! Quando si cucina il brodo d’ossi, si estraggono il collagene, la glicina, i glicosamminoglicani (GAG), la glucosamina, l’acido ialuronico, il condroitin solfato, i sali minerali, un profilo amminoacidico completo e molto altro ancora!

Può sembrare strano, ma il brodo d’ossi è un vero e proprio superfood.

Per quanto riguarda la digestione, è lenitivo e aiuta a ridurre velocemente i problemi gastrointestinali come il reflusso acido, il gonfiore, il gas, la sindrome del colon irritabile, la stipsi, nonché la permeabilità intestinale.

Con la riduzione di quest’ultima si riduce l’endotossiemia che è causa di infiammazione, obesità, malattie metaboliche e croniche. Rappresenta una buona strategia Anti-Aging e dimagrante perché agisce su più fronti.

A questo punto dovresti aver capito perché ci tengo particolarmente, vediamo come prepararne una quantità per 10-12 porzioni.

TEMPO DI PREPARAZIONE 5 minuti

TEMPO DI COTTURA • Pentola a pressione: 2 ore dal fischio a fuoco basso • Pentola sul fuoco: 8-12 ore • Slow cooker elettrico: 12-24 ore

CONSERVAZIONE • In frigorifero per 5-7 giorni • In freezer per 6 mesi

INGREDIENTI

– 500 g/1 kg ossi di pollo e/o tacchino e/o manzo (anche carcasse del pollo al forno o le ginocchia di manzo, zampe di gallina)

– 2 cipolle tagliate

– 4 carote lavate e spezzate

– 4 coste di sedano

– 2 spicchi d’aglio

– una manciata di pepe

– 1 cucchiaio di aceto di mele o succo di limone

– 1 cucchiaino di sale rosa o integrale

– 2 foglie di alloro

– 1 pezzetto di zenzero fresco

– 2-3 bacche di ginepro (opzionale)

– acqua qb a coprire (3-5 litri)

 

PREPARAZIONE

❶ Metti tutti gli ingredienti in una pentola capiente, copri con acqua e cuoci per il tempo indicato dal metodo di cottura scelto.

❷ A fine cottura, filtra, fai freddare in un contenitore o ciotola di vetro a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno due ore.

❸ Sgrassa se occorre aiutandoti con un cucchiaio, conserva in frigorifero sino a una settimana, in barattoli di vetro o in monoporzione nel freezer. Utilizza da bere o per cucinare verdure, zuppe, cereali e pseudo-cereali. Lo puoi insaporire e potenziare con le spezie come la curcuma, lo zenzero, il peperoncino, la cannella, ecc.

Nota per vegetariani e vegani: è possibile sostituire il brodo di ossi con brodo vegetale e integratori a base di collagene, glicina, glicosaminoglicani (GAG), glucosamina, acido ialuronico, condroitin solfato, sali minerali. In questo modo si evita un alimento di origine animale.

Quanto brodo d’ossi consumare?

Dipende dal regime alimentare biotipizzato che segui o dal programma Reset. Tendenzialmente non ci sono limitazioni per l’assunzione, io lo bevo veramente molto spesso

 

Temi che il brodo di ossi contenga metalli pesanti come il piombo? Questo studio conferma che non è affatto così!

 

Il menù esistenziale per vivere in forma e senza stress
Scopri Un giorno, un mese, una vita

Oltre 130 ricette biotipizzate per la Tiroide e la Pancia

Scopri Tiroide e Metabolismo. Le ricette

Vuoi iniziare a prenderti cura della tua pancia?

Scopri La Dieta della pancia

Vuoi iniziare la tua dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta dei Biotipi

Hai problemi di tiroide e vuoi una dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta della Tiroide

 

Bibliografia

 

 

SalvaSalva