Consigli pratici per un sonno rigenerante

sonno rigenerante

Molti sottovalutano la qualità del sonno non sapendo che è il pilastro fondamentale per ricaricarsi dalla stanchezza accumulata durante la giornata.

Certe persone, pur sapendo teoricamente che il sonno è importante, di fatto non riposano a sufficienza perché è più divertente uscire la sera che dormire.

La mancanza di riposo, soprattutto nei giovani che di solito hanno un’energia vitale maggiore rispetto a chi è già negli “anta” e possono sopportare agevolmente anche un periodo di scarso riposo, può avere un “effetto Stanchezza graduale”.

La carenza di sonno può farsi sentire con la diminuzione della capacità di concentrazione e di apprendimento, con il rallentamento dei riflessi ecc… Il rendimento sul lavoro, in caso di carenza cronica di riposo, diminuisce anche in modo rilevante, e bere tanti caffè sicuramente non può compensare, in cronico, la mancanza di sonno e di riposo di qualità.

Non tutti, dopo aver dormito poco per una o due notti, sono stanchi e lenti il giorno dopo; ciò dipende da numerosi parametri psico-fisiologici e, in definitiva, dal livello di energia vitale e dalla capacità di recupero, che sono molto soggettivi.

In pratica, quando si dorme poco per una o due notti di seguito le reazioni soggettive sono diverse e questo, ancora una volta, dipende dall’assetto neuro-endocrino nonché dallo stato di salute globale in quel determinato periodo.

Nel mio libro “Vincere la Stanchezza lo stress e la fatica” troverai nel dettaglio consigli pratici e tecniche anti-stanchezza utili per migliorare la nostra salute.

 

Alessandro Gelli

Oltre 130 ricette biotipizzate per la Tiroide e la Pancia

Scopri Tiroide e Metabolismo. Le ricette

Vuoi iniziare a prenderti cura della tua pancia?

Scopri La Dieta della pancia

Vuoi iniziare la tua dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta dei Biotipi

Hai problemi di tiroide e vuoi una dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta della Tiroide

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva