Lo psico biotipo Bilioso

psico biotipo bilioso

Pscio biotipo bilioso: Viso ovale, muscolatura tonica ben proporzionata e non esagerata, ossatura media, acutezza mentale, buon equilibrio psico-fisico, forza e resistenza.

Lo psico biotipo bilioso è per così dire il più fortunato di natura, possiede i pregi del biotipo cerebrale in forma e la forza nonché la resistenza fisica del biotipo sanguigno senza averne i difetti se non in modo lieve.

Se ti rivedi in alcune di queste caratteristiche psico-fisiche, probabilmente sei uno psico-biotipo bilioso*.

Il bilioso ha buone doti comunicative ed è sufficientemente sicuro si sé senza essere, generalmente, egocentrico. Ha una muscolatura ben evidente ma elegante; le donne biliose, anche non si allenano, posso avere deltoidi e bicipiti bene definiti.

Le donne tendono ad avere, se non sono in forma, una cellulite mista, dura e molle a seconda delle zone corporee. Hanno gambe e cosce snelle che con la sedentarietà e l’inattività tendono ad ammorbidirsi sul giro coscia. Se seguono un allenamento, un’alimentazione ed un’integrazione ad personam possono ottenere il classico fisico da “modella di fitness”.

Gli uomini hanno una buona muscolatura che aumenta senza grandi difficoltà se seguono un allenamento personalizzato insieme all’alimentazione e all’integrazione idonea.
In generale il bilioso è un ottimo sportivo che fa dell’attività fisica uno dei pilastri della propria salute.

Il rapporto catabolismo/anabolismo è ottimale in condizioni normali e può virare verso il catabolismo se prevalgono le similitudini con il biotipo cerebrale (dimagrisce sotto stress) oppure verso l’aumento di peso se prevalgono le similitudini con il biotipo sanguigno (aumento di peso sotto stress).

Se è sottoposto a stress cronico non gestito rischia di squilibrarsi e di veder svanire i suoi punti di forza. La sua fortuna è quella di riuscire a risollevarsi dalle avversità molto velocemente.

Seguendo un percorso a 360° che miri al benessere, il bilioso raggiunge sempre gli obiettivi e può gettare basi solide per una longevità soddisfacente.
DR Serena Missori

*Seguo la biotipizzazione morfologica di Ippocrate, padre della medicina occidentale, rivisitata nelle sue sfaccettature dal Prof. Alessandro Gelli, integrando inoltre le mie conoscenze nell’ambito dell’Endocrinologia e della Nutrigenomica.