Mandorle: riducono la fame e non fanno aumentare di peso

Cestino di mandorle

Mangiare le mandorle agli spuntini è salutare e non fa aumentare di peso.
Il consumo delle mandorle non aumenta il rischio di ingrassare. Ce lo conferma uno studio randomizzato e controllato pubblicato sull’Eur J Clin Nutr. Gli spuntini contribuiscono con una quota significativa di calorie per il consumo energetico totale giornaliero.

Lo studio ha esaminato gli effetti delle mandorle, un alimento saziante e ricco di sostanze nutritive, come spuntino e, l’impatto delle stesse sulla glicemia postprandiale, l’appetito, il peso corporeo a breve termine e i parametri del sangue sia se consumate durante i pasti sia da sole come spuntino .

Lo studio durato 4 settimane, ha previsto il consumo di mandorle (43 g /die) con la prima colazione o a pranzo, come spuntino la mattina o il pomeriggio. I 137 partecipanti con un aumentato rischio di diabete di tipo 2 hanno effettuato la prova di tolleranza orale al glucosio (OGTT) all’inizio e alla fine dello studio. Sono state valutate le risposte antropometriche, biochimiche e l’appetito.

I risultati sono veramente confortanti.

Le mandorle hanno abbassato il valore del glucosio postprandiale nel siero. Questo significa che in soggetti predisposti al Diabete, la glicemia si è abbassata. Gli effetti sono stati più rilevanti nei gruppi che hanno fatto solo lo spuntino con questo alimento.

Le mandorle, consumate come snack, riducono anche la fame e il desiderio di mangiare.

Dopo quattro settimane, le misure antropometriche ed i valori biochimici ematici a digiuno non differivano dal gruppo di controllo che non aveva consumato le mandorle, segno che l’introito di tale alimento non ha inciso negativamente sul peso. In Conclusione gli autori affermano che le mandorle forniscono benefici metabolici e non aumentano il rischio di aumento di peso. Ciò suggerisce che possono rappresentare una scelta salutare per gli spuntini.

Da molto tempo consiglio un’assunzione giornaliera di mandorle (a persone che non sono allergiche) avendo notato un notevole miglioramento della gestione dell’appetito e nessun aumento di peso.

Esse sono una buona fonte di magnesio e di calcio, contengono proteine (circa il 22-25%), lipidi e glucidi. Sono digeribili e molto energetiche; contengono anche vitamine del gruppo B, vitamina E, grassi insaturi, ferro, potassio, rame e fosforo.

Aggiungere quindi una manciata di mandorle alla propria dieta non può che determinare benefici.

Firma Dr Serena Missori