Omelette al prezzemolo

omelette al prezzemolo

Oggi vi voglio proporre una ricetta semplice e salutare: l’omelette al prezzemolo.

Il prezzemolo è ricco di principi nutritivi che fanno bene al nostro organismo (te ne ho parlato qui), ha un effetto diuretico, lassativo e aiuta a ridurre l’alitosi. In più è un alleato perfetto delle uova.

Per fare questa ricetta ti occorrono pochissimi ingredienti.

Qui sotto sono riportate le dosi per 2 persone:

  • 4 uova e 4 albumi
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 pizzico di sale integrale
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai d’acqua
  • 1 cucchiaio d’olio

Una volta reperiti tutti gli ingredienti inizia tagliando finemente il prezzemolo, poi rompi prima 4 uova e mettile in una ciotola, successivamente rompi le altre 4 e separa i tuorli dagli albumi. Aggiungi questi ultimi nella ciotola insieme al sale, al prezzemolo e a 2 cucchiai d’acqua.

Seguiti tutti i procedimenti avrai tutti gli ingredienti in un’unica ciotola. A questo punto sbatti il tutto con una forchetta per circa 30 secondi.

Prendi una padella di 20 cm di diametro e scalda l’olio. Versaci una parte delle uova e cuocere da ambo i lati per circa 2 minuti. Prosegui fino a terminare tutte le uova, ed eccoti pronta la tua omelette!

Questa è una ricetta adatta a tutti. Bisogna però valutare ogni caso specifico per il consumo delle uova. Le uova contengono una sostanza chiamata lisozima che serve a proteggere il tuorlo, ma che sembra avere un effetto infiammatorio sull’intestino.

Siccome non tutti siamo uguali è bene sapere che per qualcuno le uova sono tollerate e per altri no. È consigliabile farsi seguire da un medico che saprà valutare ogni caso specifico.

 

 

 

Oltre 130 ricette biotipizzate per la Tiroide e la Pancia

Scopri Tiroide e Metabolismo. Le ricette

Vuoi iniziare a prenderti cura della tua pancia?

Scopri La Dieta della pancia

Vuoi iniziare la tua dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta dei Biotipi

Hai problemi di tiroide e vuoi una dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta della Tiroide

 

 

SalvaSalva