fbpx

Pancia gonfia: come sconfiggerla

Se la pancia soffre… ne subirà le conseguenze anche il nostro benessere psico-fisico!

Per anni ha fatto penare tanto anche me. Dall’infanzia all’adolescenza continui gonfiori, coliti, alterazione dell’alvo e bruciori di stomaco hanno tormentato le mie giornate. Diventando medico ho studiato e compreso come gestire questa fastidiosa situazione ed eliminare il malumore: infatti, nel nostro apparato digerente vengono sintetizzati moltissimi ormoni tra cui la serotonina, l’ormone della felicità. Se pancia e intestino non sono in salute, come possiamo produrre questo preziosissimo ormone che giova alla nostra serenità?

Segui questi suggerimenti per capire che tipo di disturbo hai e come trovare la soluzione più adatta a te!

  • Ascoltati! È fondamentale sentire i segnali che il nostro corpo ci manda: massaggia la pancia e cerca di capire i punti in cui è indolenzita
  • Comprendi cosa ti causa la disbiosi! Questa è un’alterazione della flora microbica, fungina e parassitaria dell’apparato digerente che non ti permette di assorbire al meglio le sostanze nutrienti provocando fastidiosi gonfiori, stipsi o diarrea. Può essere causata da alcuni farmaci, antibiotici, un consumo eccessivo di zucchero (anche quello della frutta), assunzione di troppe fibre dalle verdure, mangiare i legumi e bere poca acqua. Puoi scoprire se soffri di disbiosi attraverso un test
  • Indaga se soffri di Helicobacter Pylori o Candida intestinale! In particolare, la Candida rilascia neurotossine che fanno aumentare gli attacchi di fame improvvisa e la necessità di mangiare alimenti zuccherini
  • Effettua dei test per capire se hai intolleranze o sensibilità verso alcuni alimenti! In molti casi glutine e latticini posso causare diarrea e stipsi

Tutte queste varianti dipendono anche dal proprio biotipo. Per conoscere il tuo ti consiglio di leggere il mio libro “La Dieta della Pancia”, comprenderai a quale biotipo appartieni e quali strategie attuare per ottimizzare le tue funzionalità gastro-intestinali.

Finché non avrai indagato a fondo le cause del tuo malessere ed effettuato tutte le analisi necessarie, ti consiglio delle semplici accortezze da seguire per sentirti meglio:

  • Bevi la giusta quantità di acqua. Se soffri di stipsi moltiplica il tuo peso per 0.04, otterrai facilmente la quota minima di acqua consigliata per il fabbisogno quotidiano.
  • Pesa la verdura. Ti suggerisco di non lessarla ma di saltarla in padella o di cuocerla in forno se hai problemi di stipsi: in questo modo stimolerai la colecisti e il fegato che coadiuveranno nell’intestino gli acidi biliari per favorire la peristalsi intestinale. Se, invece, il tuo problema è la diarrea cuoci la verdura a vapore: risulterà comunque ricca di vitamine e minerali, ma sarà meno irritante a livello intestinale.
  • Elimina dalla tua dieta il latte e i suoi derivati in attesa di sapere se sei intollerante. Non adoperare nemmeno quelli senza lattosio: contengono la caseina, una frazione proteica del latte che infiamma l’intestino.
  • Scegli cereali a basso contenuto di glutine, riso, grano saraceno, miglio o amaranto. Evita il mais: anche se senza glutine infiamma e gonfia le pareti dell’apparato digerente.
  • Monitora la quantità di frutta che consumi. Ricorda che lo zucchero fermenta creando fastidiosi gonfiori: in questo modo capirai qual è la porzione adatta al tuo fabbisogno giornaliero.
  • Massaggiati la pancia. Comprenderla e conoscerla è il primo passo per capire cosa ci crea disturbo. La tua pancia ti parla!
  • Pratica attività fisica quotidianamente. È fondamentale per stimolare la peristalsi: prediligi le scale all’ascensore, cerca di fare delle passeggiate e se il tuo lavoro è sedentario concediti delle piccole pause per muovere un po’ le gambe!

 

Sono certa che questi semplici accorgimenti ti aiuteranno moltissimo.

Impara ad ascoltarti e a prenderti cura di te, sempre: l’amore per sé stessi è la chiave del benessere!

 

Il menù esistenziale per vivere in forma e senza stress
Scopri Un giorno, un mese, una vita

Oltre 130 ricette biotipizzate per la Tiroide e la Pancia

Scopri Tiroide e Metabolismo. Le ricette

Vuoi iniziare a prenderti cura della tua pancia?

Scopri La Dieta della pancia

Vuoi iniziare la tua dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta dei Biotipi

Hai problemi di tiroide e vuoi una dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta della Tiroide