fbpx

Sindrome Metabolica: come evitarla con uno stile di vita sano

La sindrome metabolica, in base alle linee guida recentemente prodotte dall’Endocrine Society si riferiscono a una popolazione con aumentato rischio metabolico.

È presente quando all’obesità addominale, ossia se la circonferenza addominale è ≥ 88 cm nelle donne e ≥ 102 cm negli uomini (nella popolazione asiatica, rispettivamente, ≥ 90 cm e ≥ 80 cm), si aggiunge la presenza di almeno due tra le seguenti condizioni…

  • Ipertrigliceridemia (>150 mg/dl o 1.70 mmol/L);
  • Basso HDL-colesterolo (< 40 mg/dl o 1.03 mmol/L nell’uomo; < 50 mg/dl o 1.29 mmol/L nella donna);
  • Ipertensione arteriosa (>130/80 mmHg);
  • Pre-diabete: glicemia a digiuno ≥ 100 e < 126 mg/dL (impaired fasting glucose, IFG) o glicemia 2 ore dopo OGTT (da eseguire in caso di precedente IFG) ≥ 140 e < 200 mg/dL, o HbA1c ≥ 5.7% e < 6.4% (è richiesta la conferma con un secondo campione di sangue).

Gli alimenti influenzano in modo significativo lo sviluppo e la progressione della sindrome metabolica, questo perché i meccanismi patogenetici che ne sono alla base sono fortemente dipendenti dall’ingestione dei nutrienti.

Il fulcro della sindrome metabolica è l’obesità. Parallelamente ad essa si sviluppa un alterato metabolismo lipidico con induzione dell’aterogenicità (sviluppo dell’aterosclerosi).

La dieta mediterranea a basso carico glicemico diminuisce le lipoproteine aterogene e riduce la lipoproteina (a) e le LDL (colesterolo cattivo) nella popolazione con sindrome metabolica.

Gli Omega-3 si sono dimostrati efficaci nel ridurre i livelli di trigliceridi, con un certo effetto antinfiammatorio e una non modesta azione antiaritmica.

Possiamo prevenire e coadiuvare questa situazione:

  • Mantenendo od ottenendo un idoneo peso corporeo (alimentazione biotipizzata, attività fisica personalizzata);
  • Controllando la glicemia e i livelli dei lipidi nel sangue (monitoraggio, alimentazione adeguata);
  • Monitorando la pressione arteriosa.

La sindrome metabolica è associata a maggior rischio di malattie cardiovascolari come l’infarto del miocardio e l’ictus, al diabete mellito di tipo 2 e forse anche alle neoplasie.

La prevenzione è l’arma vincente! Una sana alimentazione biotipizzata, una costante attività fisica e uno stile di vita equilibrato apporteranno enormi benefici in caso di sindrome metabolica.

 

Il menù esistenziale per vivere in forma e senza stress
Scopri Un giorno, un mese, una vita

Oltre 130 ricette biotipizzate per la Tiroide e la Pancia

Scopri Tiroide e Metabolismo. Le ricette

Vuoi iniziare a prenderti cura della tua pancia?

Scopri La Dieta della pancia

Vuoi iniziare la tua dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta dei Biotipi

Hai problemi di tiroide e vuoi una dieta personalizzata e biotipizzata?

Scopri La Dieta della Tiroide