Tremare per dimagrire

Cellulite

Tremare per il freddo fa dimagrire: 10-15 minuti di tremore in ambiente mediamente freddo stimolano la secrezione dell’ormone irisina e del FGF21 da parte dei muscoli e del grasso così come un’ora di esercizio fisico moderato.

È quanto emerge da uno studio pubblicato su ‘Cell Metabolism’ dei ricercatori del National Institutes of Health.

Hanno esposto dei volontari al freddo, fino a quando non hanno avvertito i brividi. Fatte le opportune analisi hanno trovato che era aumentata la produzione di due ormoni: l’irisina e l’FGF21 (fibroblast growh factor 21).

Sia l’irisina sia l’FGF21 stimolano la trasformazione del grasso bianco in bruno che è metabolicamente attivo, consuma calorie e fa dimagrire. Il grasso bruno è scarsamente rappresentato nell’adulto ma prevale nelle persone magre.

Ecco dunque che allenarsi senza troppi indumenti, per un tempo limitato a 10-15 minuti, in un ambiente con una temperatura fresca, potrà favorire il dimagrimento laddove necessario al pari probabilmente di un allenamento più lungo ed estenuante.

Bando alla pigrizia quindi, chiunque può beneficiare maggiormente dell’attività fisica anche se ha poco tempo libero a disposizione, sa patto che la esegua tremando per il freddo.

È sempre bene però evitare movimenti troppo bruschi e repentini senza l’adeguato riscaldamento muscolare, onde evitare traumi muscolo-scheletrici.

Boost A.M.S. per dimagrire tremando:

Plank statico 1 minuto

Corsa sul posto 1 minuto

Plank laterale destro 1 minuto

Corsa sul posto 1 minuto

Plank laterale sinistro 1 minuto

Ripetere la sequenza 2 o 3 volte

firma_missori2